Soldati/Soldiers by Giuseppe Ungaretti

 Soldati Giuseppe Ungaretti   Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie   Bosco di Courton luglio 1918 Soldiers Giuseppe Ungaretti   We are as in autumn on branches the leaves   Courton Forest, July 1918     Translation ©Matilda Colarossi The poem was originally written in July 1918, in the trenches near a forest…Read more Soldati/Soldiers by Giuseppe Ungaretti

Natale/Christmas by Giuseppe Ungaretti

  Natale Giuseppe Ungaretti Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade . Ho tanta stanchezza sulle spalle . Lasciatemi così come una cosa posata in un angolo e dimenticata . Qui non si sente altro che il caldo buono . Sto con le quattro capriole di fumo del focolare Christmas  Giuseppe Ungaretti …Read more Natale/Christmas by Giuseppe Ungaretti

Vanità/Vanity by Giuseppe Ungaretti

    Vanità Giuseppe Ungaretti D’improvviso è alto sulle macerie il limpido stupore dell’immensità E l’uomo curvato sull’acqua sorpresa dal sole si rinviene un’ombra Cullata e piano franta Vanity Giuseppe Ungaretti All of a sudden high on the ruins is the limpid wonder of the immensity. And man bent over the water surprised by the…Read more Vanità/Vanity by Giuseppe Ungaretti

C’era una volta/Once upon a time by Giuseppe Ungaretti

  C’era una volta Giuseppe Ungaretti   Bosco Cappuccio ha un declivio di velluto verde come una dolce poltrona. Appisolarmi là solo in un caffè remoto con una luce fievole come questa di questa luna.   Quota Centoquarant’uno l’I agosto 1916   Once upon a time Giuseppe Ungaretti . Bosco Cappuccio has a slope of…Read more C’era una volta/Once upon a time by Giuseppe Ungaretti

In dormiveglia/As I doze by Giuseppe Ungaretti

  In dormiveglia Giuseppe Ungaretti     Assisto la notte violentata   L’aria è crivellata come una trina dalle schioppettate degli uomini ritratti nelle trincee come le lumache nel loro guscio   Mi pare che un affannato nugolo di scalpellini batta il lastricato di pietra di lava delle mie strade ed io l’ascolti non vedendo…Read more In dormiveglia/As I doze by Giuseppe Ungaretti

Sono una creatura/I am a being by Giuseppe Ungaretti

      Sono una creatura   Di Giuseppe Ungaretti   Come questa pietra del S. Michele così fredda così dura così prosciugata così refrattaria così totalmente disanimata . Come questa pietra è il mio pianto che non si vede . La morte si sconta vivendo   I am a being   By Giuseppe Ungaretti…Read more Sono una creatura/I am a being by Giuseppe Ungaretti