La storia di Petuzzo

Fiaba Toscana

C’era una volta in una casina in campagna una famiglia di contadini che veniva svegliata tutte le mattine da i’ccanto di’ggallo.

Una mattina i’bbabbo stava male e la mamma disse a Petruzzo: Petruzzo vai nell’ortuzzo a prendere il cavoluzzo per i’ttu babbo che sta male. E Pietruzzo rispose: no e un ci voglio andare.

La mamma: allora dirò a’i bastone che ti picchi! Bastone picchia Petruzzo che un vole andare nell’ortuzzo a prendere i’cavoluzzo per i’ babbo che sta male. E il bastone: noo, io un voglio picchiare!

Allora dirò a’i foco che ti bruci! Foco brucia i’bastone che un vole picchiare Petruzzo che un vole andare a prendere i’cavoluzzo per i’babbo che sta male. E il foco: noo, io un voglio bruciare!

Allora dirò all’acqua che ti spenga! Acqua spengi i’ffoco che un vole bruciare i’bastone che un vole picchiare Petruzzo che un vole andare a prendere i’cavoluzzo per i’babbo che sta male. E l’acqua: noo io un voglio spengere!

Allora dirò al bove che ti beva! Bove bevi l’acqua che un vole spengere i’ffoco che un vole bruciare i’bastone che un vole picchiare Petruzzo che un vole andare a prendere i’cavoluzzo per i’babbo che sta male. E il bove: noo un voglio bere!

Allora dirò alla fune che ti leghi! Fune chiappa (prendi) il bove che un vole bere l’acqua che un vole spengere i’ffoco che un vole bruciare i’bastone che un vole picchiare Petruzzo che un vole andare a prendere i’cavoluzzo per i’babbo che sta male. E la fune: noo un voglio chiappare nessuno.

Allora dirò al topo che ti roda! Topo rodi la fune che un vole chiappare il bove che un vole bere l’acqua che un vole spengere i’ffoco che un vole bruciare i’bastone che un vole picchiare Petruzzo che un vole andare a prendere i’cavoluzzo per i’babbo che sta male. E il topo: noo un voglio rodere.

Allora dirò al gatto che ti mangi! Gatto mangia i’ttopo che un vole rodere la fune che un vole chiappare il bove che un vole bere l’acqua che un vole spengere i’ffoco che un vole bruciare i’bastone che un vole picchiare Petruzzo che un vole andare a prendere i’cavoluzzo per i’babbo che sta male.

Dice il gatto: Mangio mangio

Dice il topo: Rodo rodo

Dice la fune: chiappo chiappo

Dice il bove: bevo bevo

Dice l’acqua: spengo spengo

Dice il foco: brucio brucio

Dice il bastone: picchio piccio

Dice Petuzzo: E vo, vo.

The tale of Petuzzo (who, for the sake of rhyme, will no longer be called a “little fart” but a dale!)

Tuscan fable

Once upon a time there was a farm-house and a family that woke up every morning when the cock crowed.

One morning the dad was ill and the mom said to Dale: Dale go pick some kale down in the vale for your dad, who’s ill. And Dale said: no, I don’t wanna go.

So his mom said: I’ll tell the stick to hit you! Stick hit Dale who won’t pick kale down in the vale for his dad who’s ill. And the stick said: Noo, I don’t wanna hit!

Then I’ll tell the fire to burn you! Fire, burn the stick that won’t hit Dale who won’t pick kale down in the vale for his dad who’s ill. And the fire said: noo, I don’t wanna burn!

Then I’ll tell the water to snuff you! Water snuff the fire that won’t burn the stick that won’t hit Dale who won’t pick kale down in the vale for his dad who’s ill. And the water said: noo, I don’t wanna snuff!

Then I’ll tell the ox to drink you. Ox, drink the water that won’t snuff the fire that won’t burn the stick that won’t hit Dale who won’t pick kale down in the vale for his dad who’s ill. And the ox said: noo, I don’t wanna drink!

Then I’ll tell the rope to tether you! Rope tether the ox that won’t drink the water that won’t snuff the fire that won’t burn the stick that won’t hit Dale who won’t pick kale down in the vale for his dad who’s ill. And the rope said: noo, I don’t wanna tether!

Then I’ll tell the mouse to gnaw you! Mouse gnaw the rope that won’t tether the ox that won’t drink the water that won’t snuff the fire that won’t burn the stick that won’t hit Dale who won’t pick kale down in the vale for his dad who’s ill. And the rope said: noo, I don’t wanna gnaw!

Then I’ll tell the cat to eat you! Cat eat the mouse that won’t gnaw the rope that won’t tether the ox that won’t drink the water that won’t snuff the fire that won’t burn the stick that won’t hit Dale who won’t pick kale down in the vale for his dad who’s ill.

Says the cat: I’ll eat eat

Says the mouse: I’ll gnaw gnaw

Says the rope: I’ll tether tether

Says the ox: I’ll drink drink

Says the water: I’ll snuff snuff

Says the fire: I’ll burn burn

Says the stick: I’ll hit hit

Says Dale: Oh, I’ll go, I’ll go.

Translation by ©Matilda Colarossi

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s